Toni Jop

Toni Jop

Veneziano, radici ebraiche, niente purosangue. Ha lavorato per quasi quarant'anni all'Unità e ci lavora ancora. Ha collaborato con Panorama per qualche stagione e si è tirato fuori quando il settimanale è passato a Berlusconi. Organizzatore di eventi culturali, di trasmissioni radiofoniche per la Rai, sceneggiatore e autore di testi teatrali. Movimentista, uscito indenne dalla politica extraparlamentare degli anni sessanta, è approdato al Pci con il suo carico di cultura politica anarchica. Non smette di pensare che solo un partito di massa, a sinistra, può fare gli interessi di lavoratori e disoccupati. Non-violento come professione, si considera militante a tempo pieno del movimento di liberazione dell'umanità. (senza enfasi, prego).

Parole Povere

Iscriviti ai feed RSS
boetti La leghista anti-immigrati che bussa al Pd 23 luglio 2014 | 13:30

E che problema c’è se ha avuto noie con la giustizia per aver partecipato a una manifestazione leghista contro la nuova moschea? Che problema c’è, se come segretaria provinciale del partito di Bossi, ha sostenuto e difeso le ronde anti-immigrati? Che problema c’è se ha cambiato casacca molte volte, passando, ma sempre ai piani alti, […]

boetti Povero Beppe, smentito pure su casa Casaleggio 17 luglio 2014 | 12:28

Quando non si parlano prima, è un bordello. Ieri Grillo ci aveva dato la magnifica notizia che a settembre Casaleggio, il socio, avrebbe cercato casa a Roma, «anche per coordinare l’indirizzo generale del Movimento». E ci piaceva tanto questa idea che portava con sé due buonissime cose: la possibilità di vedere tra i dannati della […]

boetti Nel salotto tv, con l’etica al gintonic 6 luglio 2014 | 13:15

«Andare in tv è stato un errore che non sarà più ripetuto»; aggiunge Grillo che frequentare i salotti televisivi è stata una dannazione, per il fatto che, davanti al pubblico, ha confuso i suoi cavalli di razza con le signore Picierno o Bonafé. Quindi, in sostanza, il leader e padrone dei Cinque Stelle, come Bondi, […]

boetti Mose, quella relazione che non piaceva alla cupola 29 giugno 2014 | 18:53

Un passo indietro: proviamo a immaginare. Hanno speso circa sei miliardi di euro per realizzarvi delle porte di casa, a prova di bomba perché spesso attorno a voi cadono le bombe. Ma avete la certezza che nessuno, in grado di farlo, abbia mai verificato che quelle porte tengano, che siano fatte come dovrebbero, che quindi […]

boetti E’ la stampa, bellezze a 5 Stelle 27 giugno 2014 | 13:30

L’Ansa nel mirino della coppia di padroni dei Cinque Stelle. L’agenzia, che pure non è nota per le sue leggerezze, si è permessa di riferire una situazione. Ci sarebbe tumulto nelle file dei parlamentari europei del Movimento a proposito della gestione politica e amministrativa del gruppo. Deputati che preferiscono restare nell’ombra per paura di ritorsioni, […]

boetti Il senso di una dittatura 19 giugno 2014 | 13:15

«Meno giornali significa infatti più informazione»: e cioè, secondo Grillo, riducendo la quantità di fonti di informazione si comunica meglio. Uno scivolo che porta a un paradosso: nessun giornale, informazione garantita. Tipico scivolo né di destra né di sinistra. No, non è così e va ringraziata la franchezza con cui il padrone del M5S sta […]

nanerottoli-1 Antisemiti a bagno nella piscina di Grillo 15 giugno 2014 | 16:44

Poesia al potere: «Brutto fuori e brutto dentro». Questo è Gad Lerner, così sintetizzato da un Ungaretti ubriaco nel blog di Grillo. Il giornalista si è permesso di dire cose che «la gente» a cinque stelle non gli perdona. Poca roba: aveva annotato come l’alleanza del personal Movimento con Farage fosse stata un optional al […]

boetti Nessuno tocchi il grillino. Neppure Virzì 11 giugno 2014 | 12:03

Con quella bocca può anche ammettere che i toni usati in campagna elettorale hanno intimidito. Ma il giorno dopo torna a quel che è, e non gli viene il dubbio di essere un sanbabilino capriccioso mentre mette alla gogna, dopo i giornalisti, perfino un regista. Virzì, ieri mattina, stava dove lo aveva sbattuto Grillo: nella […]

boetti Ora vorrei un Blob mensile sui fatti e disfatti del giorno 9 giugno 2014 | 17:36

Rifacciamo i conti. Nella notte, di due ore, che la Rai ha dedicato alla sua creatura più strepitosamente bella, Blob che compiva un quarto di secolo, Enrico Ghezzi ha montato in studio una formidabile rastrelliera di «fantasmi» – lui stesso incluso – interpreti involontari di quel rivelatore frullino del presente che è stato fin qui […]

boetti L’anomalia Consorzio, padrone della città e dei suoi destini 5 giugno 2014 | 13:15

Se ne può estrarre la traccia di un serial tv. La materia c’è tutta: una città fragilissima, una gigantesca commessa pubblica, un comitato d’affari, scienza, tecnologia e politica uniti in una treccia molto trendy. Poi c’è Venezia, questo è il fondale dell’affresco, e non guasta, al mercato di Cannes andrebbe, garantito. Come raramente accade, l’opinione […]

« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10avanti »
1-10 di 996
Archivio
Tag